Home Archivio Eventi Perturbazioni Perturbazione n.2 e n.3 di marzo

Perturbazione n.2 e n.3 di marzo

Aggiornamento del 24/03/2014 ore 16:00: variabilità diffusa sul territorio con prevalenza di sviluppi convettivi, complice l'aria fredda di origine polare marittima in sede mediterranea al seguito della perturbazione n.2 di marzo, che in queste ore continua ad abbracciare con il suo settore occidentale, gran parte delle regioni centro-meridionali italiane. Più a ovest intanto, si approssima il prossimo peggioramento, relativo alla terza perturbazione del mese, con nuvolosità in aumento ad iniziare dalla Sardegna: essa colpirà maggiormente i settori centro-meridonali della nostra penisola.

 

 Aggiornamento del 21/03/2014 ore 11:00: il campo di alta pressione che in quest'ultimo periodo ha garantito tempo stabile e temperature gradevoli e ben oltre la media del periodo, lascerà posto ad una profonda saccatura atlantica, che si sta approssimando sull'area del Mediteraneo, accompagnata da aria fredda di origine polare marittima. La tendenza vede quindi, un graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche in particolare dal weekend, dove la perturbazione (la n.2 del mese), gettandosi sull'area mediterranea troverà molta energia in loco, con la superfice del mare, che durante quest'ultima fase sotto dominio anticiclonico, ha immagazzinato molto calore. Cresce in merito, il rischio di fenomeni intensi, con elevata probabilità di temporali accompagnati da forti rovesci, anche grandinigeni a causa dell'avvezione fredda in quota.

 

Gallicanometeo.it created by Administrator